Seleziona una pagina

Sono sempre più convinta che i torinesi abbiano nel DNA qualche pozione particolare tipo i compaesani di Asterix, perché dal regno sabaudo vengono fuori parecchie band niente male […]

Il loro sound è qualcosa che sta all’intersezione tra TV On The Radio, Nurses e Sleep Party People. Il trio descrive il proprio approccio alla produzione come quella stessa urgenza che porta i pugili a “espiare un malessere” quando salgono sul ring, da qui un utilizzo dell’elettronica come catarsi della propria destabilizzazione: questa attitudine concreta del loro flusso di coscienza sonoro è tangibile nell’album.

http://noisey.vice.com/it/blog/pugile-round-zero